Accesso rapido di Windows: tutti i vantaggi - THE-MAX

Vai ai contenuti

Accesso rapido di Windows: tutti i vantaggi

WINDOWS
Tra le interessanti opzioni offerte da Windows, ne troviamo una molto utile che ci mostra le cartelle che utilizziamo con maggior frequenza, inserendole tutte all'interno di una voce presente in Esplora risorse di Windows, consentendoci di accedervi comodamente senza doverle andare a pescare all'interno del disco fisso.
 
Questa utilissima funzione in Windows 10 prende il nome di "Accesso rapido":


Questa stessa funzione è presente anche sul sistema operativo Windows 7 sotto il nome di "Risorse recenti".
 
Questa funzionalitá mantiene in memoria le ultime cartelle aperte dall'utente, che vengono mostrate sottoforma di collegamento, in cima a Esplora risorse di Windows, sotto la voce "Accesso rapido":



 
Sicuramente si tratta di una funzione molto comoda perché consente di trovare immediatamente le ultime cartelle utilizzate, senza doverle ricercare.
 
all'interno del computer. In pratica rappresenta una sorta di cronologia di navigazione all'interno del sistema operativo.
 
Windows, a meno di non disabilitare tale funzione, compila automaticamente questa lista aggiornandola di volta in volta secondo un criterio di utilizzazione. Non basta aprire una sola volta una cartella per far si che il sistema la inserisca all'interno dell'accesso rapido, ma occorre ripetere l'accesso piú volte.
Come ti ho spiegato trovi le cartelle che utilizzi più spesso in un'area chiamata Acceso rapido presente su Esplora risorse di Windows. Cliccando sulla freccia a fianco della cartella potrai scorrere il menu a tendina:



 
La funzione "Accesso rapido" di Windows consente di risparmiare tempo, mettendoci a disposizione un piccolo elenco delle cartelle piú utilizzate. Tuttavia se ritieni di voler fare a meno di tale funzione o volessi mantenere anonimi i tuoi spostamenti all'interno di Windows, puoi disabilitare la funzionalitá "Accesso rapido" semplicemendo selezionandola con il tasto destro del mouse e cliccando su "Opzioni":



Si aprirà una finestra dove sotto il menu "Privacy" dovrai deselezionare entrambe le caselline:



In questo modo il sistema non memorizzerà più i file e le cartelle usate più frequentemente, ma saranno presenti solo le cartelle di default, ovvero le seguenti:



Puoi anche decidere di aggiungere manualmente una cartella all'interno della sezione "Accesso rapido".
Sarà sufficiente selezionare con il tasto destro del mouse la cartella che vuoi inserire in elenco, e cliccare sulla voce "Aggiungi ad Accesso rapido"



Spero che questo articolo ti sia stato utile, ti auguro una buona continuazione.





TECNOWIDE INFORMATICA
Assistenza - Siti web
Videosorveglianza

Sicurezza
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti