Avviso di memoria insufficiente - THE-MAX

Vai ai contenuti

Avviso di memoria insufficiente

COMPUTER
Anche tu ti sei trovato alle prese con un avviso di Windows che ti informa che la memoria installata non è sufficiente?
In questo caso non preoccuparti troppo, perchè adesso ti spiego come risolvere in pochi istanti questo problema.
Sebbene quello della memoria insufficiente sia un errore poco frequente, può capitare che durante il normale utilizzo del pc si incappi in questo inconveniente, il quale comparirà sottoforma di una finestra di messaggio che informa l'utente che la memoria del sistema è insufficiente.



Ora tranquillizzati e non andare nel panico, prima finisci di leggere questa guida e vedrai che in pochi click risolverai tutto.
Questo messaggio di fatto sottolinea una carenza di risorse o una cattiva gestione della memoria da parte di Windows, probabilmente per un settaggio errato o per un malfunzionamento tecnico del sistema stesso e si riscontra quando utilizzando il computer, la memoria non riesce a gestire tutte le applicazioni aperte e in uso in quel momento, provvedendo a chiudere le istanze attive, le applicazioni e tutti i programmi aperti, e in alcuni casi riavviando l'intero sistema.
A volte l'avviso di memoria insufficiente può riferirsi a certe risorse utilizzate, come per esempio stampanti, hard disk o altro, indicando l'impossibilità di svolgere una data operazione, come un semplice download o la navigazione su internet:







MA ATTENZIONE:
L'errore di memoria insufficiente fa si riferimento alla memoria RAM installata nel computer, ma più che a indicare che il suo quantitativo hardware è inadeguato, segnala che il SISTEMA OPERATIVO, non trova sufficienti risorse a livello di memoria, per gestire il lavoro.
Questo significa in sostanza che Windows necessita di un valore maggiore di memoria virtuale.
Infatti puoi installare sul tuo computer anche 64 GB di memoria RAM, ma se hai attribuito al sistema operativo valore troppo basso di memoria virtuale, otterrai come risultato lo stesso errore che riporta "Memoria insufficiente..."

Cos'è la memoria virtuale
La memoria virtuale di un pc rappresenta il valore di memoria espresso anch'esso il GB, che il sistema operativo utilizza per svolgere tutte le operazioni.
Questo tipo di memoria ovviamente è strettamente correlato con i banchi fisici di RAM installati nel computer, da cui prende le risorse.
Mi rendo conto che il concetto può risultare un po' complesso a chi non è del settore, perciò cercherò di spiegartelo il più chiaramente possibile.
Mettiamo per esempio che tu abbia installato sul tuo computer 8 GB di memoria RAM, a cui corrisponderà un certo valore di memoria virtuale attribuito al tuo sistema operativo.
Se tale valore di memoria virtuale risulta troppo basso, il sistema operativo non riuscirà a svolgere tutte le operazioni a cui deve far fronte, per cui provvederà a chiudere tutte le applicazioni in uso, poichè ogni operazione che viene eseguita sul pc coinvolge la memoria.

Come determinare il valore di memoria virtuale da attribuire al sistema operativo
Quale sia il valore corretto a cui impostare la memoria virtuale non è un parametro ben definito, o meglio, concettualmente andrebbe calcolato in base alle specifiche tecniche e teoriche dei valori di lavoro e di picco delle frequenze dei banchi di memoria installati. Ma tagliamo corto e tralasciamo questi calcoli approssimativi, ti indicherò io il valore adatto a cui impostare la memoria virtuale del tuo computer.
Precisiamo: teoricamente non dovrai mai mettere mano a questi parametri ma se sei incappato nell'errore che ti avvisa che la memoria del tuo sistema è insufficiente, evidentemente tale parametro è impostato su valori troppo bassi.

Come aumentare il valore di memoria virtuale di Windows
Per accedere alla memoria virtuale del sistema devi recarti nelle proprietà generali del tuo computer: digita nella barra di ricerca di Windows il termine "Computer" e una volta individuata l'applicazione cliccala con il tasto destro del mouse, selezionando la voce "Proprietà":



Una volta aperta la finestra relativa alle informazioni di base del computer in uso, devi cliccare su "Impostazioni di sistema avanzate":



Ora nel tag "Prestazioni" clicca sul tasto "Impostazioni":



Nella nuova finestra recati nel menu "Avanzate" dove troverai il settore dedicato alla memoria virtuale del sistema operativo; clicca sul tasto "Cambia..." per agire sulle impostazioni personalizzate:



A questo punto seleziona la gestione manuale delle impostazioni spuntando la casella relativa a "Dimensioni personalizzate":



Ora che sei finalmente giunto nell'ultima parte della procedura, non ti resta che impostare dei valori adeguati alla memoria virtuale di cui Windows può disporre; se nel nostro esempio abbiamo a disposizione all'interno del computer 8 GB di memoria RAM, allora ti suggerisco di impostare un range di valori che va dai 7000 MB (7 GB) ai 9000 MB (9GB).
Molto probabilmente anche impostando dei valori inferiori riusciresti a sopperire al problema, ma tanto per andare sul sicuro e testare se effettivamente l'errore proviene da queste errate impostazioni, ti consiglio di provare così. Imposta un valore minimo leggermente inferiore rispetto alla tua reale disponibilità di memoria RAM fisica installata sul pc.





TECNOWIDE INFORMATICA
Assistenza - Siti web
Videosorveglianza

BORACINO.COM
Videosorveglianza
Sicurezza - Informatica

Sicurezza
Nessun commento
Torna ai contenuti