Cavi di rete cross e dritti - THE-MAX

Vai ai contenuti

Cavi di rete cross e dritti

RETE
I cavi di rete vengono classificati secondo categorie ben precise, ognuna delle quali viene impiegata in base alle circostanze.
Uno degli aspetti che contraddistingue un cavo di rete è la sequenza (mappa) con cui viene crimpato.
Fondamentalmente un cavo di rete può essere crimpato secondo lo standard "Dritto" oppure "Incrociato", definito anche "Cross".
Nella maggioranza dei casi, sia in ambito informatico che in videosorveglianza, vengono impiegati cavi dritti (diretti), mentre il cavo di rete incrociato viene utilizzato solo in particolarissimi casi.

Differenza tra cavo dritto e incrociato

La differenza tra un cavo dritto e uno incrociato, come si evince dal termine stesso, sta nella differente mappatura.
Qualsiasi cavo di rete Lan è composto da otto piccoli cavetti racchiusi in una guaina esterna, contraddistinti da colori differenti:


 
Questi cavetti vengono fissati al connettore RJ45 seguendo una sequenza ben precisa che pone i cavetti colorati secondo un ordine esatto.
Nei cavi dritti la sequenza dei cavetti è identica su entrambe le estremità del cavo.

Nei cavi cross invece la sequenza di colori viene modificata incrociando due coppie di cavetti su uno solo dei lati, in modo che la corrispondenza dei cavetti risulti differente da un'estremità all'altra.

Solitamente un computer all'interno di una rete, viene collegato direttamente al router oppure ad uno switch di rete tramite un cavo lan dritto, ovvero crimpato allo stesso modo su entrambe le estremità.
 
I cavi cross vengono impiegati in quei casi in cui occorre collegare due dispositivi direttamente tra loro senza passare attraverso un router o uno switch, per esempio se volessimo collegare due pc direttamente, oppure passare da hub a hub, o da switch a switch.



Collegando in modo diretto due computer tramite cavo di rete incrociato, senza passare attraverso a nessun router o altro dispositivo, possiamo comunque creare una connessione tra i due pc al fine di una condivisione di dati.
 

Cavo dritto



Cavo incrociato Tipo B



In un'infrastruttura informatica con pc condivisi in rete si utilizzano cavi dritti, in quanto è il router (o uno switch) che svolge il compito di variare la mappatura. in pratica funge da nodo dove un cavo di rete parte da un computer, entra nel router, direttamente o tramite uno switch, e poi da li parte un altro cavo lan che va ad un altro pc.
In questo modo i pc, se correttamente configurati, saranno reciprocamente condivisi.
BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti