Come cambiare i DNS - THE-MAX

Soluzioni informatiche Guide online Videosorveglianza
Soluzioni informatiche Guide online Videosorveglianza
Vai ai contenuti

Come cambiare i DNS

INTERNET
Spesso navigando in Internet ci troviamo di fronte ad ostacoli imprevisti che ci sbarrano la strada e non riusciamo a visualizzare il sito web che ci interessa, in quanto soggetto alle restrizioni di rete.
Molto spesso è possibile risolvere tali limitazioni imposte dai provider, agendo sui DNS della nostra connessione; vediamo come fare.
Come cambiare i dns
DNS è l'acronimo di Domain Name System ed ha il compito di "decifrare" il linguaggio del web, di trasformare un indirizzo IP nella stringa di testo corrispondente appunto a quello specifico indirizzo IP.

Ad ogni sito web corrisponde sempre un indirizzo ip ovviamente (serie di numeri suddivisi in 4 gruppi). Per esempio l'indirizzo IP 173.194.66.94 corrisponde al ben noto sito di Google, ed è proprio grazie ai DNS che abbiamo questa conversione da una serie di numeri (IP) ad un sito web (www.google.it)

Ora ti domanderai, se esistono già dei DNS forniti dal nostro operatore telefonico, perchè dovremmo modificarli?
Molte volte i DNS forniti dai vari provider non sono velocissimi ad indirizzarci su un sito web, ed alcuni sono più lenti di altri.
Google ha infatti aperto un nuovo potente servizio pubblico di DNS, con lo scopo di migliorare le prestazioni della navigazione, rendere Internet più veloce per tutti e anche più sicuro.

E infatti un altro fattore legato ai DNS è quello della sicurezza perchè alcuni virus e malware effettuano attacchi ai nostri computer, facendoci credere di andare su un sito mentre invece si finisce su un altro. Questi attacchi sono chiamati spoofing, e occorre ostacolarli modificando, appunto, determinati valori della nostra connessione.

La maggior parte delle volte si rende necessario cambiare i DNS per aggirare i divieti e le censure posti a determinati siti web che risultano cosi inaccessibili e che probabilmente risultano perfettamente raggiungibili in altri paesi.
Un esempio fra tutti, l'utilizzo di piattaforme Torrent per lo scaricamento e la condivisione di file.

Come inserire i DNS di Google
I valori DNS adottati da Google sono i seguenti:

DNS primario:       8.8.8.8
DNS secondario:   8.8.4.4

Vediamo ora come modificare i DNS all'interno della scheda di rete del nostro computer:

Con Windows 7
Rechiamoci su "pannello di controllo" del nostro computer con installato Windows 7 (qualsiasi versione) e clicchiamo su "Rete e Internet"



Adesso clicchiamo su "Centro connessioni e condivisione"


Ora individuate la vostra connessione, NON è mai quella con la crocetta rossa, perchè significa che non è attiva, e fate doppio click col mouse su di essa.



Qui vedrai lo stato della tua connessione, che se è operativa e perfettamente funzionante troverai una schermata uguale a quella riportata qui sotto, senza alcuna crocetta rossa ad indicare un problema di connessione. Ora individua la scritta "Modifica impostazioni scheda" e cliccaci sopra.



Vi si sarà aperta una piccola finestra riportante i parametri utilizzati dalla vostra connessione. Individuate la stringa corrispondente al protocollo Internet "versione 4 (TCP/IPv4)" e fate doppio click sopra di essa.



Ultimo passaggio, lascia stare la parte in alto così com'è senza modificare nulla, (mantieni "Ottieni automaticamente un indirizzo IP") e recati più in basso dove metterai la spunta su "Utilizza i seguenti indirizzi server DNS"
ed inserisci i valori come riportati in figura: 8.8.8.8 e 8.8.4.4



Ora salva e chiudi tutte le finestre; noterai che se provi ad aprire un particolare sito come "Limetorrent" per esempio, piuttosto che un altro, ora riuscirai a raggiungerlo senza problemi, perchè abbiamo aggirato l'offuscamento che determinava il blocco di quel sito, e che agiva sui DNS.

Ora che hai questa conoscenza mi auguro utilizziate queste informazioni sempre a fin di bene evitando di effettuare operazione rischiose, dannose per voi e per altri e soprattutto illegali.



Con Windows 10
Rechiamoci sempre sul pannello di controllo, in modalità visualizza per categorie, e selezioniamo il paragrafo inerente a "Rete e internet":



e successivamente, nella nuova finestra che si aprirà, cliccheremo su "Centro connessioni di rete e condivisione":



Da qui spostiamoci con il mouse sulla sinistra, e clicchiamo su "Modifica impostazioni scheda":



poi selezioniamo l'icona relativa alla connessione che utilizziamo per il collegamento in rete, in questo caso l'unica presente, "Ethernet":



Cliccandoci sopra due volte con il mouse, si aprirà una finestrella dove dovremo selezionare la voce "Proprietà"



dopo di che cercheremo e selezioneremo la vboce "Protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4)"



ed eccoci arrivati, qui siamo finalmente giunti alla schermata delle impostazioni dei DNS, dove potremo inserire i valori più adatti.



In genere si utilizzano i valori di DNS forniti dal nostro fornitore della linea internet, oppure in alternativa quelli di Google, che spesso risultano essere più veloci e performanti di quelli delo stesso fornitore della linea.

DND Google:   8.8.8.8
                        8.8.4.4

Ora sai come fare per modificare i DNS sul tuo computer. Lo scopo di tale operazione è legata alle prestazioni della connessione, soprattutto utile per aggirare blocchi e restrizioni sulla rete.



BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Dai una tua opinione sull'articolo:
Nessun commento
Torna ai contenuti