Come crimpare un cavo di rete - THE-MAX

Soluzioni informatiche Guide online Videosorveglianza
Soluzioni informatiche Guide online Videosorveglianza
Vai ai contenuti

Come crimpare un cavo di rete

RETE
I cavi di rete sono essenziali per collegare e connettere apparecchiature informatiche e di rete tra loro e alla rete internet.
Questi cavi Lan possono assumere lunghezze differenti, ne esistono infatti di varie metrature, ma spesso si rende necessario realizzare un cavo su misura, corrispondente ad una lunghezza personalizzata.

Se hai la necessità di realizzare un cavo di rete su misura (detto comunemente cavo LAN), della lunghezza desiderata, dovrai  procurarvi almeno 2 cose:

  • Una bobina di cavo di rete della categoria che ti serve, normalmente un Cat 6 va benissimo (consente fino a 1 GB di traffico dati)
  • 2 connettori o plug in per cavo Cat 6, a pressione oppure da crimpare.
  • Una pinza crimpatrice nel caso abbiate scelto i classici plug in da crimpare e non quelli a pressione.

Affinchè il collegamento per il passaggio di dati tramite un cavo LAN funzioni, occorre crimpare gli 8 cavetti colorati che lo compongono, in una sequenza ben precisa.



Solitamente si utilizzano cavi di rete detti "dritti", ovvero richiedono la medesima sequenza di colori su entrambe le estremità.
I cavi di rete detti "incrociati o "cross" necessitano di una differente sequenza tra gli estremi e si utilizzano di rado, poichè servono a collegare DIRETTAMENTE due computer o due unità tra loro, senza passare attraverso un router o uno switch di rete.



Di norma da noi in Italia, viene utilizzata la sequenza denominata B, mentre la A è rivolta all'utilizzo in paesi quali gli Stati Uniti.
Crimpare un cavo di rete significa "fissare lo spinotto rj45 al cavo, secondo una modalità ben precisa; occorre infatti rispettare una precisa sequenza di colori su entrambe le estremità del cavo.
Quindi, rispettando questa mappa di colori, crimperemo gli spinotti RJ 45 alle estremità del nostro cavo di rete, tramite l'apposita pinza.

Procediamo tagliando il nostro cavo LAN della lunghezza che ci serve, e provvediamo a spelarne entrambe le estremità con una forbice da elettricista, o un taglierino, l'importante è togliere solo la guaina esterna ed eventualmente la calza metallica di protezione che avvolge i singoli fili colorati, prestando bene attenzione a non spellare questi ultimi.


Tipo di spinotto RJ45 a bloccaggio tramite crimpatura.
Per fissare questo spinotto occorre una pinza crimpatrice.


Ogni cavo di rete è composto da 4 coppie di cavetti suddivisi per colore e intrcciati tra loro, e a seconda del tipo di cavo, possono essere ricoperti da una schermatura metallica:



Per crimpare un cavo di rete occorre tagliare il cavo ad un'estremità e accorciare la guaina esterna di circa un paio di centimetri, esponendo solo gli otto cavetti, debitamente allineati l'uno all'altro:



Pareggiamo i cavetti in modo che corrispondano tutti della stessa lunghezza, realizzando una sorta di piattina, disponendolii tutti in fila paralleli, seguendo le indicazione della mappa colori riportata nella figura sotto:



Quindi, una volta allineati per bene i singoli cavetti secondo la sequenza di colori corretta, e tagliati tutti a misura (pareggiati) inseriamo i cavetti colorati nello spinotto RJ45, applicando una leggera pressione, secondo lo schema qui sopra, e provvediamo a crimparlo, ovvero pressarlo tramite la nostra pinza crimpatrice.


Pinza crimpatrice per cavi di rete


Se non disponi di una pinza crimpatrice, invece di utilizzare gli spinotti RJ45 come nella figura sopra, puoi utilizzare altri tipi di connettori che funzionano tramite bloccaggio a pressione, senza quindi necessità di crimpatura:



Gli spinotti RJ45 a pressione, come per esempio questo sopra, esistono di diverse marche e tipologie, e riportano sempre la tabella dei colori stampata sopra, rendendo il loro utilizzo molto semplice.
La cosa fondamentale è rispettare la mappa di colori indicata per convenzione, come A.




BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Nessun commento
Torna ai contenuti