Come disinstallare un driver - THE-MAX

Soluzioni informatiche Guide online
Soluzioni informatiche Guide online
Videosorveglianza
Vai ai contenuti

Come disinstallare un driver

WINDOWS
Ciao e benvenuto, in questo articolo ti spiego come fare per disinstallare un driver del computer in ambiente Windows.
Ogni computer per funzionare a dovere necessita dell'installazione di driver aggiuntivi relativi ad ogni componente presente in esso.

Cosa sono i driver?
Qualsiasi computer, notebook o desktop che sia, è composto da varie parti, chiamate componenti hardware, che nel loro insieme costituiscono il computer e consentono lo svolgimento delle principali operazioni, come per esempio collegarsi ad internet, avviare giochi, utilizzare la webcam, ecc...
 
Ma non solo. Il sistema operativo, che già di suo integra una vasta gamma di driver di base, necessita dell'installazione dei driver relativi alla maggior parte dei componenti collegati all'interno del pc, in modo particolare quelli relativi alla scheda madre (motherboard).
 
I driver in pratica sono dei file da installare sul pc, che contengono istruzioni affinché il sistema operativo riconosca il componente corrispondente.
Infatti dopo l'installazione a nuovo del sistema operativo, la seconda operazione da svolgere è l'installazione dei driver della scheda madre, mediante il suo dvd allegato, oppure, meglio ancora scaricati aggiornati direttamente da internet presso il sito corrispondente alla marca della scheda madre.
La scheda madre incorpora i componenti più importanti, come il chipset, l'interfaccia di rete (Lan), e spesso l'uscita video integrata, i quali necessitano dei loro specifici driver per poter essere riconosciuti dal sistema e lavorare in condizioni ottimali.
 
Ti faccio un esempio banale: hai appena acquistato una scheda video GeForce nvidia per poter finalmente giocare ai tuoi videogames preferiti. Apri il cabinet del computer e ti accingi a installare la nuova scheda inserendola nel suo slot di alloggiamento. Fin qui ci siamo, infatti l'operazione è abbastanza semplice.
Poi, una volta eseguito il montaggio ed eventualmente collegato l'alimentazione aggiuntiva necessaria alla scheda, richiudi il pc ed avvii Windows.
Ti accorgerai subito che il sistema non riconosce la tua nuova scheda in modo automatico, e probabilmente noterai sul monitor una risoluzione grossolana, per nulla definita.
 
Questo perchè devi ancora installare i driver relativi alla tua nuova scheda appena collegata.
Per installarli ti suggerisco di eseguire una ricerca su internet presso il sito del produttore, nel caso di questo esempio invidia, e nella sezione dedicata ai download, scaricare l'ultima versione disponibile dei driver corrispondente al modello esatto della tua scheda video.
 
Ecco che dopo l'installazione dei driver specifici per il tuo modello di scheda grafica, la risoluzione del monitor migliorerà nettamente raggiungendo la massima qualità consentita dalla scheda. Il nuovo dispositivo è stato  riconosciuto e potrai sfruttare appieno le sue potenzialità.
 
Come capire se il computer necessita di qualche driver
Se ti viene il dubbio che sul tuo pc manchi qualche driver, o semplicemente vuoi accertarti che tutto sia ok, puoi recarti nella sezione "Gestione dispositivi" dove sono elencati tutte le risorse ed i componenti installati sul computer. Se noti un segnale di colore giallo riportante un punto interrogativo, oppure un'icona rossa, significa che sussiste un'incoerenza;
o manca il driver corrispondente al dispositivo segnalato, oppure registra un'anomalia di altro tipo, come un conflitto tra dispositivi.
Ciò di fatto non è detto che rappresenti un problema a livello operativo, ma comunque segnala un'anomalia. Per aprire "Gestione Risorse" clicca sull'icona "Computer" (oppure "Questo Pc") con il tasto destro del mouse e seleziona la voce "Gestione":


Vedrai apparire la finestra contenente l'elenco di tutte le risorse presenti nel computer, ovvero le risorse hardware che compongono la configurazione del computer in uso:



Nell'esempio riportato non figurano errori o assenze di driver, in caso contrario vedresti visualizzata un'icona rossa o gialla di fianco alla risorsa riconosciuta ma priva del driver corretto. Se tutti i componenti hardware risultano riconosciuti e installati, il computer non presenta carenza di driver e visualizzerai un elenco come quello sopra riportato, privo di segnali anomali.
 
Come disinstallare un driver
Sempre nella sezione "Gestione dispositivi" è possibile disabilitare o disinstallare i driver di una risorsa.
Devi individuare la periferica che intendi disinstallare tra quelle delle varie sezioni dell'elenco dei dispositivi installati e cliccare sul simbolo + di fianco al dispositivo. Questo perchè alcune risorse possono disporre di più di un dispositivo.
 
Per esempio cliccando sul simbolo + della voce "Scheda di rete" è possibile visualizzare sia la scheda relativa alla porta Lan che quella wireless, oppure nelle risorse audio puoi disinstallare sia l'audio degli altoparlanti, sia l'eventuale microfono:
 


Se per esempio volessi disinstallare una scheda dovrai selezionarla, premere il tasto destro del mouse e cliccare su "Disinstalla":
 


La procedura di disinstallazione richiede di norma pochi secondi e probabilmente alla fine ti verrà chiesto di riavviare il computer per rendete effettive le modifiche.
Tramite questa sezione di Windows potrai disinstallare tutti i dispositivi installati sul computer comprese periferiche come stampanti, webcam, schede video e via discorrendo.
 
Come disinstallare un programma sul computer
La procedura che ti ho descritto sopra si applica per disinstallare un componente collegato, internamente o esternamente, al computer.
Ma come fare se volessi invece disinstallare un programma o un'applicazione installata sul pc?
 
Per disinstallare un'applicazione software installata sul computer devi procedere analogamente come per disinstallare una periferica, ma tramite un'altra sezione del pannello di controllo del sistema operativo.
 
Avviato Windows dovrai recarti sul pannello di controllo; trovalo tramite START oppure digita il termine "pannello di controllo" nella barra di ricerca di Windows:
 


Nel pannello di controllo (con la visuale impostata su Categoria) devi cliccare sulla scritta "Disinstalla un programma":


 
Se hai selezionato la visualizzazione a "Categoria" vedrai lo schema sopra riportato. Nel caso avessi selezionato "Visualizza per: Icone...", devi cliccare sulla dicitura: "Programmi e funzionalità":


Una volta entrato nella pagina di gestione dei programmi installati, ti troverai un elenco riportante tutte le applicazioni software installate sul computer, aggiornamenti compresi, anche se per questi occorre dedicare una parentesi a parte.
 
Ora è sufficiente che selezioni il programma che intendi disinstallare, con il tasto destro del mouse e clicchi su "Disinstalla":


Ecco fatto. In pochi secondi la procedura di disinstallazione provvederà a rimuovere il software indicato.
Anche in questo caso è probabile che ti sarà richiesto di riavviare il sistema affinché la modifica abbia effetto.

Come disinstallare un aggiornamento
Per disinstallare gli aggiornamenti del sistema operativo e degli applicativi installati, come Office, Internet Explorer e altri, il procedimento è analogo al precedente, ma dovrai verificare tali aggiornamenti in un'altro paragrafo della sezione programmi di Windows.

Tutti gli aggiornamenti che sono stati installati, che riguardano Windows o alcune applicazioni li trovi sempre tramite la pagina di disinstallazione dei programmi che abbiamo visto prima, ma sul lato sinistro, dove dovrai cliccare su "Visualizza aggiornamenti installati":



Troverai una lunga lista di tutti gli aggiornamenti che il sistema operativo ha effettuato in automatico, oppure che hai eseguito tu manualmente:



La lista include aggiornamenti di Windows Update, del pacchetto Office di Microsoft, degli applicativi tipo Java, Acrobat Reader, browser e altro. Per disinstallarne uno segui sempre la stessa procedura valida per i programmi, ovvero selezioni l'aggiornamento che ti interessa, con il tasto destro del mouse e poi clicca su "Disinstalla".

Ti chiederai perchè mai si dovrebbe disinstallare un aggiornamento, visto che finora ci hanno insegnato che gli aggiornamenti sono importanti al fine di mantenere sempre efficiente sia il sistema operativo che i software installati.
Bene, ti rispondo; spesso un aggiornamento troppo recente può causare problemi di incompatibilità con software e applicazioni di varie case produttrici di software, soprattutto in ambito aziendale.
Per esempio una versione di Java troppo recente può inibire le funzionalità di alcuni software gestionali online, le quali non sono altrettanto aggiornate. Oppure può capitare (anche abbastanza frequentemente) che un aggiornamento di Windows rechi disturbo ad altre applicazioni, o presenti dei bug non ancora corretti.

Ad ogni modo adesso sei al corrente di come fare per disinstallare tutto quello che hai sul computer.





TECNOWIDE INFORMATICA
Assistenza - Siti web
Videosorveglianza

BORACINO.COM
Videosorveglianza
Sicurezza - Informatica

Sicurezza
Nessun commento
Torna ai contenuti