Come installare Wordpress - THE-MAX

Vai ai contenuti

Come installare Wordpress

SITI WEB
Ormai tutti abbiamo sentito parlare del più utilizzato dei CMS, il famosissimo Wordpress. Ma sappiamo esattamente di cosa si tratta? Wordpress è una piattaforma software per lo sviluppo di siti web, blog, e-commerce e quant'altro, con alle spalle una attivissima community a supporto del prodotto e degli utenti, con migliaia di template e applicazioni realizzate appositamente per questo software.
Bene, oggi vediamo in particolare come installare Wordpress e anche altri CMS.




Come installare Wordpress
Per installare Wordpress esistono principalmente due strade da seguire: possiamo recarci sul portale del servizio di hosting su cui ci appoggiamo, e installarlo direttamente dal loro pannello di controllo, il che costituirebbe la soluzione più semplice.
Oppure caricare e installare il CMS manualmente tramite un motore ftp, come potrebbe essere ad esempio Filezilla.

Ormai tutti i principali hosting web dotati di pannello gestionale, offrono ai propri clienti la possibilità di installare i più comuni software CMS, come per l'appunto Wordpress, Joomla, Drupal, Prestashop, e molti altri ancora, direttamente dal pannello di controllo all'interno della propria area amministrativa.
Tale opzione semplifica notevolmente la procedura, in quanto è sufficiente accedere tramite il proprio account, selezionare il CMS di desiderato e installarlo direttamente dal pannello di controllo, evitando di doverlo scaricare dal sito ufficiale per poi provvedere a caricarlo online mediante un motore FTP.
Wordpress si installa mediante una procedura online. Prima si carica tutto il pacchetto di installazione all'interno del proprio spazio web, e da li si procede con l'installazione vera e propria del software.

Se non hai idea di cosa stia parlando cerco di chiarirti le idee spiegandotelo nel modo più elementare possibile.
La realizzazione di qualsiasi sito web prevede di seguire alcuni semplici passaggi obbligati.
Prima di tutto occorre registrare un dominio (che costituirà il nome del tuo sito web) presso uno dei tanti servizi di hosting che forniscono lo spazio web necessario a ospitare i file del sito; secondariamente, se l'hosting include tra le varie opzioni offerte, anche l'installazione di Wordpress, puoi procedere direttamente tramite l'interfaccia hosting, altrimenti dovrai caricare manualmente il pacchetto di installazione di Wordpress utilizzando un motore FTP esterno come Filezilla (leggi la "Guida all'uso di Filezilla").
Dovrai anche creare un database MySQL, necessario a Wordpress per archiviare le varie informazioni legate a utenti e attività.

Una volta caricate tutte le cartelle e i file di Wordpress, dovrai aprire il browser e digitare l'URL corrispondente al file di installazione di Wordpress, che risiede sotto la cartella wp-admin.
Se ad esempio hai chiamato il tuo dominio miosito.it, dovrai digitare sul browser www.miosito.it/wp-admin/install, per avviare l'installazione di Wordpress.
Se hai caricato il pacchetto di installazione del CMS in una sottocartella, chiamata per esempio wp, dovrai digitare www.miosito.it/wp/wp-admin/install per procedere con l'installazione. Spero ti sia tutto chiaro fino a qui.

PRIMA DI PROCEDERE CON L'INSTALLAZIONE DEVI ATTRIBUIRE I PERMESSI NECESSARI A TUTTI I FILE DEL PACCHETTO WORDPRESS.


COME SCARICARE WORDPRESS
Se hai deciso di caricare manualmente i file di installazione sul tuo spazio web, dovrai prima scaricare Wordpress.
Recati a questo indirizzo ed esegui il download del CMS semplicemente cliccando sull'apposito tasto.

Terminato il download dovrai decomprimere il file dato che risulterà compresso. Se hai installato sul pc un software come Winrar o 7-Zip, per gestire gli archivi compressi, seleziona il file appena scaricato con il tasto destro del mouse e clicca su "Estrai file...":




Successivamente scarica ed installa Filezilla, il più noto motore FTP; puoi consultare questa brevissima guida se ti trovi in difficoltà: Come utilizzare Filezilla



Terminata l'installazione di Filezilla non ti resta che caricare all'interno del tuo spazio web tutti i file e le cartelle che hai precedentemente estratto. Devi caricarli nella root principale (la cartella pubblica che corrisponderà al tuo dominio, chiaramente indicata dal tuo hosting web. Solitamente si chiama Pubblic_html, ma non è scontato) del tuo spazio web, a meno che non intendi inserire Wordpress in una sottocartella, che dovrai provvedere a creare.

Una volta eseguito l'upload di tutti i file relativi a Wordpress, dovrai assegnare ad ognuno di essi i permessi in lettura e scrittura, corrispondenti al valore 777. Potrai assegnare questi privilegi sempre tramite Filezilla, operazione semplicissima da eseguire. Consulta sempre la "Guida a Filezilla" per maggior sicurezza.


Ora sei pronto per avviare l'installazione vera e propria; recati sul tuo browser web (Chrome, Mozilla, Explorer..) e digita l'indirizzo web corrispondente al tuo dominio, con l'aggiunta del file di installazione di Wordpress, ovvero devi scrivere:

https://www.tuosito.it/wp-admin/install.php

Se hai svolto tutto correttamente si avvierà la breve procedura di installazione di Wordpress, durante la quale dovrai compilare alcuni campi, inserendo le informazioni necessarie al software per svolgere i relativi collegamenti, come il nome del database e le credenziali di accesso.

COSA SERVE PER INSTALLARE WORDPRESS
Ricapitolando, per installare Wordpress dovrai seguire questa scaletta preliminare:

  • Registrare un dominio presso un servizio di hosting web
  • Creare un database MySQL all'interno del tuo hosting
  • Scaricare il pacchetto di Wordpress oppure abilitarlo tramite l'hosting
  • Caricare tutti i file di Wordpress all'interno dello spazio web (Se non già abilitato tramite l'hosting)
  • Assegnare il massimo livello di permessi a tutti i file di Wordpress
  • Rinominare i due file wp-config-sample.php in wp-config.php
  • Aprire il browser e digitare l'indirizzo di installazione www.miosito.it/wp_admin/install




Vediamo la procedura nel dettaglio
Wordpress è divenuto col tempo uno dei CMS (Content Management System) più utilizzati in assoluto per la creazione di siti internet, soprattutto per il "fai da te", ma non solo, dato che moltissime web agency sono sempre più propense a proporlo come soluzione ideale per la creazione di siti aziendali.

Wordpress nasce nel 2003 come piattaforma di sviluppo web, realizzata in linguaggio PHP e distribuita sotto licenza GNU (Licenza pubblica) che consente di utilizzare liberamente e gratuitamente il software.
Wordpress si affida ad un database MySQL per memorizzare i dati.

Grazie ad una solida struttura di base, ai numerosissimi plug-in che è possibile integrare, e il costante sviluppo da parte della community di supporto, Wordpress permette di realizzare siti web di tutto rispetto, che spaziano dal semplice sito aziendale all'e-commerce per lo shopping online.

Vediamo ora cosa serve e come fare per installare, creare, e mettere online un sito utilizzando Wordpress.



La realizzazione di un sito web comporta una coordinazione tra vari aspetti:

  • L'hosting (dominio + spazio web)
  • La realizzazione del sito vero e proprio

Prima di ogni altra cosa occorre decidere a quale servizio di Hosting rivolgersi per ospitare il sito web.
Un servizio di hosting prevede l'acquisto (o meglio l'affitto) di un dominio, che corrisponderà al nome del sito stesso, allo spazio fisico espresso in megabyte necessario per ospitarlo, e tutti i servizi accessori inclusi nel pacchetto, come il servizio e-mail, il backup giornaliero, e tutta una serie di altre opzioni, per consentire una miglior gestione del sito web.

Tutti i principali hosting offrono la possibilità di installare direttamente tramite il loro pannello di controllo, CMS quali Wordpress, Joomla, Magento, Drupal, ed altri software, per cui non si rende nemmeno più necessario scaricare il pacchetto di installazione dal sito ufficiale del produttore del CMS.


Installare Wordpress direttamente tramite hosting
Una volta acquistato il dominio, possiamo recarci nel pannello di controllo del nostro spazio web, e visionare nella sezione dei CMS se è presente anche l'installer di Wordpress:



In tal caso clicchiamo l'icona relativa a Wordpress ed eseguiamo l'installazione remota, la quale abiliterà il CMS associandolo al nostro dominio:

 

Terminata la procedura di installazione, della durata di pochi minuti, durante la quale dovremo anche compilare dei campi, inserendo i dati richiesti, automaticamente la home page del nostro dominio corrisponderà alla pagina di benvenuto di Wordpress dove avremo accesso inserendo le credenziali richieste quali username e password, registrate in fase di installazione, alla dashboard del CMS, dove potremo iniziare lo sviluppo del nostro sito web, operando nelle pagine delle varie sezioni messe a disposizione:



Si potrà così iniziare a sviluppare il nostro sito secondo le nostre preferenze, ma soprattutto secondo le possibilità messe a disposizione dal cms.
Sinceramente trovo l'utilizzo di Wordpress, come anche degli altri cms, piuttosto complicato, poco chiaro e per niente intuitivo, nonostante sia scritto in lingua italiana.
Senza avere una certa dimestichezza nel suo utilizzo, e senza aver seguito un corso, difficilmente un utente comune riuscirà a districarsi tra le varie sezioni e sotto-sezioni e creare un sito web di un certo livello; non in tempi relativamente brevi almeno.


Se non si disponesse dell'applicazione di Wordpress direttamente offerto dal servizio hosting, occorrerà scaricare il pacchetto completo da qui e provvedere all'installazione:
  



Una volta scaricata l'ultima versione del pacchetto di Wordpress, dobbiamo estrarre il contenuto del file scaricato utilizzando un comune scompattatore come Winrar, 7Zip, o Winzip, cliccando con il tasto destro del mouse sul file scaricato, selezionare il programma installato, e selezionare "Estrai i files...":



Questa operazione produrrà una cartella con lo stesso nome di quella scaricata, ma non risulterà più compressa.
A questo punto dovremo provvedere noi a caricare il contenuto della cartella estratta, sul nostro spazio web, nella cartella pubblica indicata dal nostro hosting.
Per caricare tali file dovremo servirci di un motore FTP, come per esempio Filezilla.

Puoi scaricate Filezilla dal sito ufficiale, un noto motore FTP; clicca sulla prima icona a sinistra del menu e aggiungi la tua nuova connessione, inserendo utente e password di accesso e indirizzo ftp del tuo dominio, tutti dati forniti dal servizio di hosting al quale ti sei rivolto:



Fatto ciò, collegati tramite i tuoi dati di accesso, forniti dall'hosting in fase di registrazione del dominio, ed esegui l'upload di tutti i file presenti nella cartella di Wordpress estratta. Occorreranno diversi minuti per caricare tutto il pacchetto di Wordpress.

Terminata l'operazione dovrai selezionare tutti i file caricati, premere il tasto destro del mouse ed attribuirgli tutti i permessi e le autorizzazioni.
Selezioniamo tutti i file appena caricati online e clicchiamo il tasto destro del mouse, selezionando l'ultima voce "Permessi file":



Dalla risultante finestra dobbiamo attribuire tutti i permessi a tutti i file, comprese le sottocartelle, quindi spuntiamo la relativa casella:



Infine dovrai rinominare un paio di file relativi ai parametri di configurazione, e compilare i campi richiesti inserendo i dati di connessione, il nome e la password del database MySQL.

Ecco fatto, ora puoi procedere con l'installazione vera e propria, recandoti su un qualsiasi browser web (Chrome, Mozilla, Explorer..) e digitando l'indirizzo web corrispondente al tuo dominio, con l'aggiunta del file di installazione di Wordpress, ovvero devi scrivere il seguente comando:

https://www.tuosito.it/wp-admin/install.php

Dovrai seguire la breve procedura di installazione, assecondando le richieste del programma.
Al termine avrai il tuo sito Wordpress online, che potrai modificare tramite la pagina di background, accedendo per mezzo di username e password.

Dalla pagina amministrativa della piattaforma di Wordpress, potrai intervenire su testi, immagini, colori e altre opzioni di carattere generale, ma non potrai modificare la struttura del sito, se non caricando un nuovo template.





BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Nessun commento
Torna ai contenuti