Come monitorare le visite di un sito web - THE-MAX

Vai ai contenuti

Come monitorare le visite di un sito web

SITI WEB
Monitorare le visite che si ricevono sulle pagine del proprio sito è una curiosità comune a tutti i webmaster.
Conoscere l'andamento del proprio sito risulta importante anche per determinare quale strategia adottare per migliorare determinati aspetti e ottimizzare il posizionamento sui motori di ricerca.
se anche tu sei comprensibilmente interessato a ricevere informazioni pertinenti il tuo sito web, come il conteggio e la provenienza delle visite, e seguire l'andamento del suo successo, allora lo strumento che sto per menzionarti ti risulterà veramente utile.


Per monitorare efficacemente il tuo sito web, qualunque sia la tipologia di appartenenza, il metodo migliore è affidarsi ad un servizio di statistiche professionale.
Questi servizi, in genere a pagamento, contemplano anche la possibilità di valutarne le prestazioni tramite una versione di prova gratuita, sicuramente limitata, magari dal numero di pagine, oppure preclude al une opzioni, ma risultano comunque valide soluzioni.
A tal proposito ti segnalo un ottimo analizzatore statistiche e traffico online: STATCOUNTER

Statcounter è un portale web dove è possibile registrare qualsiasi URL corrispondente a un sito web attivo, e monitorarne l'attività, anche in modo molto approfondito.
Se disponi di un sito web e vuoi tenerne sotto controllo lo sviluppo, anche in modo indipendente senza coinvolgere un webmaster, allora Statcounter fa al caso tuo.
Svolge egregiamente il suo lavoro e fornisce analisi e informazioni in tempo pressoché reale.
Statcounter prevede diversi piani di utilizzo, inclusa una versione FREE.



Il piano gratuito permette di eseguire un monitoraggio completo fino al limite di 250.000 pagine caricate mensilmente, oltre le quali è necessario eseguire l'upload alla versione a pagamento.
Per poter utilizzare Statcounter occorre registrare un account e procedere con l'aggiunta di un progetto, ovvero l'inserimento di un URL da monitorare:



Si possono registrare più progetti, ognuno relativo a un determinato sito web, e si può contare su diverse opzioni che completano la gamma di monitoraggio.
Come ti ho descritto, le analisi sono abbastanza approfondite e permettono un ottimo livello di personalizzazione, come l'invio di report periodici via e-mail e l'analisi suddivisa per periodi precisi, fornendo dettagli sulla provenienza dei visitatori, se le visite rappresentano visitatori unici oppure se risultano ripetitive e molto altro ancora.
Statcounter rappresenta uno dei migliori servizi, dotato di un piano gratuito, per il monitoraggio completo di un sito web.



Si applica a qualsiasi piattaforma utilizzata per la creazione del sito ed è supportato da un eccellente servizio tecnico per assistere l'utente nelle varie fasi di registrazione e utilizzo.
Statcounter può inviare periodicamente dei report via e-mail sull'andamento del tuo sito web in modo da poter seguirne costantemente l'evoluzione.
Ma ricorda di non affidarti completamente a questo tipo di soluzioni e di non prendere per oro colato tutto ciò che ti viene prospettato.

 
Come monitorare le visite di un sito web
A mio parere la miglior soluzione applicabile a un sito web per determinare quante visite effettive riceve, consiste nell'inserire al suo interno un semplice contatore in PHP o Javascript.
Quasi sempre ho notato una certa discrepanza tra le visite conteggiate da questi servizi online e il contatore inserito sulle pagine del sito.





Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti