Come pulire la testina di stampa della stampante - THE-MAX

Vai ai contenuti

Come pulire la testina di stampa della stampante

HARDWARE
A chi non è mai capitato di dover stampare una foto o un documento ma la stampante non ne voleva sapere?
Nonostante abbiamo eseguito il processo di stampa, il foglio risulta bianco come quando lo abbiamo inserito oppure mostra solo qualche traccia di inchiostro sparsa qua e la?
Questo fenomeno è piuttosto frequente ed è legato, nella maggioranza dei casi, alle testine di stampa.
 
Riferendomi ovviamente alla categoria di stampanti ink-jet ovvero a getto di inchiostro, le testine rappresentano l'elemento più delicato della stampante, ed è opportuno tenerle sempre efficienti onde evitare interruzioni di stampa dovute all'essiccatura dell'inchiostro.



 
Cos'è la testina di stampa
In linea di massima, a parte poche eccezioni, le stampanti a getto di inchiostro sono composte da un carrello scorrevole di cui sono installate le cartucce del colore.
Tale carrello è costituito dalla testina di stampa che è posizionata esattamente sotto alle cartucce del colore e che ne fa da supporto.
La testina gestisce la procedura di lavoro e regola il passaggio di inchiostro secondo le disposizioni di stampa, pesca l'inchiostro dalle cartucce e ne indirizza il getto attraverso gli ugelli per mezzo di un chip.
Quando non viene eseguita nessuna stampa per un certo periodo di tempo i residui di inchiostro presenti sugli ugelli tendono a seccare ostruendone di conseguenza il passaggio.
Dato che si tratta di fori microscopici, un'operazione di pulizia risulta piuttosto difficoltosa e la procedura richiede un tempo necessariamente lungo.
Premetto che l'impiego di cartucce originali incide notevolmente sulla manutenzione delle stampanti e contrasta l'ostruzione degli ugelli di stampa, cosa che invece si verifica molto più frequentemente con l'utilizzo di cartucce compatibili.

 
Come pulire la testina di stampa
La prima operazione da eseguire quando, con cartucce nuove, la stampante non imprime alcuna stampa sul foglio, oppure questa non risulta ottimale, è quella di effettuare la pulizia e l'allineamento della testina di stampa tramite l'applicazione inclusa nel software della stampante stessa.
Se dopo aver ripetuto svariate volte la procedura di pulizia, la stampa risultasse ancora compromessa, allora occorrerà adottare altre soluzioni.
Poichè l'otturazione della testina è dovuta all'essiccamento dell'inchiostro, l'unico sistema fattibile per risolvere il problema  è quello di tentare di sciogliere, eliminare questi residui di inchiostro utilizzando alcool oppure solventi non dannosi per il resto della struttura della stampante.
Le tecniche di approccio per intervenire sulla testina al fine di eliminare residui che ostruiscono gli ugelli di stampa, sono di diverso tipo; l'ideale sarebbe smontare completamente la testina isolandola dal resto dei componenti, ma questa operazione la consiglio solo in ultima analisi poichè risulta essere piuttosto macchinosa e delicata ed il più delle volte si ottiene solo un peggioramento della situazione.

Infatti una volta smontata o scollegata la testina, difficilmente la si riesce a ricollocare ripristinando il funzionamento della stampante, soprattutto a causa dei chip elettronici che gestiscono i collegamenti.

Un tentativo per effettuare la pulizia degli ugelli di stampa consiste nel rimuovere le cartucce e deporre qualche spruzzo di alcool o di un solvente equivalente, non troppo aggressivo, sopra agli ugelli, negli alloggiamenti delle cartucce.
Lasciandolo agire per un lasso di tempo di diverse ore, se non giorni, probabilmente alla fine si riescono a eliminare le tracce di inchiostro secco.

Un altro metodo è quello di servirsi di una o più cartucce usate e possibilmente il più vuote possibile, e riempirle di alcool o un altro solvente, spruzzandolo all'interno mediante una siringa.
Dopodiché dovremo effettuare la stampa di documenti a caso, il più ricchi possibile di caratteri. Naturalmente lo scopo non sarà di ottenere i documenti stampati, ma di dare agli ugelli l'imput di stampa in modo che peschino la soluzione contenuta nelle cartucce che tenterà di sciogliere l'ostruzione di inchiostro.
Questa procedura richiede solitamente parecchia pazienza perchè andrà svolta innumerevoli volte.



 
Stampanti senza testina
Ultimamente le principali marche di hardware da stampa stanno sviluppando stampanti senza testina, o meglio, gli ugelli anziché essere posizionati sotto al carrello, sono incorporati sotto le cartucce stesse.
L'adottamento di tale soluzione conferisce un grande vantaggio, in quanto se dovesse verificarsi un problema legato all'inchiostro, sarà sufficiente sostituire le cartucce per ripristinare le corrette funzioni di stampa.
Alcune di queste stampanti che montano cartucce con testina incorporata, fanno parte della serie Envy di HP.





TECNOWIDE INFORMATICA
Assistenza - Siti web
Videosorveglianza

BORACINO.COM
Videosorveglianza
Sicurezza - Informatica

Sicurezza
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti