Come sostituire la scheda video del computer - THE-MAX

Vai ai contenuti

Come sostituire la scheda video del computer

HARDWARE
La scheda video del computer è un componente essenziale perchè ci consente di collegare il computer al monitor e soprattutto per i giocatori più incalliti la sua sostituzione rappresenta un evento abbastanza frequente, in quanto tendono ad installare sempre le ultime e più performanti novità del mercato.

Se per qualsiasi ragione anche tu hai esigenza di sostituire la scheda video del computer desktop, ti spiegherò in brevissimo tempo come devi procedere; infatti si tratta di una operazione piuttosto semplice e la parte più difficile è sconnettere ed estrarre la vecchia scheda dallo slot sulla scheda madre, nella quale è inserita.

Ti ricordo che è possibile sostituire una scheda video solo con un modello appartenente alla stessa categoria hardware, ovvero dotato della stessa interfaccia di connessione. Anche per le schede video vige la stessa regola del resto dei componenti di un computer.
Se la tua scheda madre è dotata di uno slot video di tipo PCI Express, potrai installare una scheda video dotata di un inserto PCI Express e non di altro tipo.
Altrimenti se vuoi installare una scheda di ultima generazione e la tua scheda madre supporta solo quella di generazione precedente, allora dovrai sostituire anche la scheda madre, e probabilmente anche i banchi di memoria RAM, poichè ad ogni tecnologia si abbina un diverso tipo di supporto.




Come sostituire la scheda video del computer
La prima cosa da fare ovviamente è procedere all'apertura del cabinet del computer; solitamente ci sono due viti sul retro del cabinet che bloccano la paratia sinistra del medesimo. Devi togliere il portello di sinistra e non quello sul lato delle porte della scheda madre:



Una volta tolte queste due viti e sbloccato la paratia di metallo, solitamente di allumio, avremo così accesso all'interno del computer.
Alcuni case della Dell, piuttosto che dell' Hp invece delle due viti sul retro possono avere un sistema di pressione ed incastro, dove occorre tenere premuto dei tasti in plastica per sbloccare ed aprire il cabinet.
Una volta aperto il computer individuiamo la scheda video, che ovviamente è quella scheda alla cui estremità esterna avremo collegato il nostro monitor. Anche questa scheda solitamente è bloccata da una piccola vite, facilmente accessibile in quanto si trova proprio a bordo computer, verso la parte dietro del cabinet.



Togliamo questa vite e procediamo ad estrarre la scheda dal suo alloggiamento. Per estrarla dobbiamo afferrarla e tirarla lentamente fuori verso di noi, avendo cura, con l' altra mano, di far scattare l'eventuale linguetta sotto di essa che la tiene bloccata.

Una volta estratta la scheda video possiamo procedere e sostituirla con quella nuova, che deve però disporre dello stesso attacco della precedente, essere cioè dotata del medesimo slot (AGP oppure PCI Express) per poter essere inserita nel suo alloggiamento sulla scheda madre.

Una volta inserita la nuova scheda grafica, basta una leggera pressione per agganciarla sulla scheda madre, assicuriamoci di collegare anche EVENTUALI alimentazioni supplementari (come nel caso di schede video potenti), servendoci delle apposite spine dell' alimentatore.

Una volta collegato il tutto, occorre reperire i corretti driver per la nuova scheda, reperibile su internet a seconda della marca e del modello della scheda.

I principali produttori di chip video sono principalmente due, NVIDIA, e ATI.

Per reperire i driver di una scheda grafica nvidia, recarsi sul sito NVIDIA

Per le schede video della famiglia ATI radeon invece, recarsi qui: ATI

La Ati Radeon fa ora parte della famiglia AMD, dal 2006 quando la acquistò.

Bene, una volta sul sito del produttore, basta quindi individuare, a seconda del modello della tua scheda, il driver corretto e scaricarlo sul pc. Puoi anche eseguire una ricerca del tuo modello di scheda direttamente sul sito e individuare il driver corretto.
Presta attenzione a selezionare anche il sistema operativo su cui dovrai installare tale driver.

Una volta effettuato il download puoi procedere con l'installazione del driver della tua nuova scheda.
Dopo il riavvio del pc il nuovo driver risulterà effettivamente installato e operativo.




Nessun commento
Torna ai contenuti