Come vedere video a velocità ridotta - THE-MAX

Vai ai contenuti

Come vedere video a velocità ridotta

INTERNET
Poter visionare un determinato video a velocità ridotta può rappresentare un grande vantaggio sotto diversi punti di vista. Certo guardando un film in diretta sulla televisione non ci è possibile intervenire sulla sua velocità di scorrimento, ma possiamo invece ridurre o aumentare le scene del film se il video lo visioniamo utilizzando un player, ovvero un software adibito alla riproduzione di contenuti multimediali, come pad esempio VLC, Windows Media Player, Nero Media Player, Gom Player e moltissimi altri.  

Vediamo adesso quali strumenti abbiamo a disposizione, rigorosamente gratuiti, per riuscire a ottenere una manipolazione della velocità di scorrimento della "pellicola digitale".




Quando sentiamo la parola video la prima cosa che ci viene in mente è probabilmente YouTube.



Associare la parola video a YouTube viene naturale e spontaneo in quanto il portale web rappresenta il più grande database video esistente al mondo.
Infatti basta digitare qualsiasi argomento sui motori di ricerca, sotto la categoria video, per imbatterci in questo sito di risorse multimediali.

La cosa interessante è che YouTube dispone di diverse opzioni associate alla riproduzione dei video presenti nel suo archivio e una di queste è proprio la possibilità di rallentare l'esecuzione di un filmato.

Ti potrai chiedere: perchè dovrebbe interessarmi vedere un video al rallentatore? finirebbe col distorcere tutta la visualizzazione.
Hai ragione, ma se sei qui a leggere questa guida significa che anche tu sei in qualche modo interessato a vedere un video a velocità di riproduzione rallentata, anche se di poco.
La risposta ovvia è che questa opzione si rivela utilissima quando si tratta vedere, o meglio ascoltare, filmati in lingua straniera, al fine di aiutarci nella comprensione.
Riuscire a rallentare seppur lievemente la riproduzione di un brano in lingua straniera rappresenta un utilissimo aiuto in supporto alla comprensione della lingua che si sta studiando.
E YouTube consente proprio di fare questo, ovvero alterare la velocità di riproduzione dei filmati che ospita, permettendo di rallentare o velocizzare la riproduzione dei video anche se non sulla totalità dei filmati presenti nella sua sconfinata libreria.



Come rallentare un video su youtube
Adesso vediamo come fare per eseguire un filmato al rallentatore su YouTube, operazione tra l'altro semplicissima e immediata.
Eseguiamo una breve ricerca del video che vogliamo visionate, selezioniamolo e avviamolo:



In questo caso utilizzerò un filmato in lingua inglese a titolo di esempio, incentrato sulla vita e l'addestramento svolto in un monastero Shaolin.
Un video vale l'altro, poichè la funzione di alterare la velocità di riproduzione è disponibile sulla maggior parte dei filmati del portale web.


Premendo su Play avvieremo il filmato in modalità standard, ovvero in real time, senza alcuna alterazione di riproduzione:



Ma se invece ci rechiamo sulle impostazioni potremo decidere se e come intervenire su determinati aspetti del video, sempre nell'ambito dell'esecuzione del filmato.
Notiamo sulla barra in basso un'icona a forma di ingranaggio che corrisponde al menu delle Impostazioni:



Tramite questo essenziale menu è possibile incrementare o ridurre alcune funzioni video come per esempio appunto la velocità di avanzamento del filmato e anche la qualità intervenendo sulla risoluzione:



Per rallentare l'esecuzione del video dobbiamo cliccare sulla voce "Velocità di riproduzione" e nel menu a tendina che si aprirà selezionare un valore tra quelli proposti; muovendoci dalla velocità normale verso l'alto della scala, ridurremo la riproduzione del filmato, fino a un valore di 0.25.
Se per qualche ragioni volessimo invece aumentare la velocità di esecuzione, dovremo selezionare un valore positivo, compreso tra la velocità normale e il valore 2:



Ovviamente questa soluzione offerta da YouTube per visionare video a velocità ridotta, rappresenta la soluzione più ovvia e semplice da attuare, inoltre è accessibile a tutti coloro che dispongono di una connessione internet.
Ma qualsiasi software di editing video o manipolazione di filmati, incorpora senza dubbio questa interessante funzionalità e probabilmente anche in una modalità più avanzata.



Rallentare un video con VLC
VLC è un famosissimo Player Video che sta ottenendo sempre più consenti da parte degli utenti che lo utilizzano (me compreso), grazie alle sue eccellenti doti operative e alla ricchissima dotazione che offre, tra comandi, opzioni e personalizzazioni varie. VLC è un software molto leggero, efficiente e semplicissimo da utilizzare, inoltre che non incide sul sistema operativo causando rallentamenti o blocchi:



VLC è caratterizzato da un'icona a forma di birillo stradale di colore prevalentemente arancione.
Come rallentare un video con VLC? semplice: una volta avviato il video dobbiamo recarci tra le impostazioni del software premendo il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi del video, selezionare la voce "Riproduzione", poi nella tendina che si aprirà selezioniamo "Velocità" e infine potremo agire sui parametri di velocità della riproduzione del video, più lenta o più veloce:



Molti Player video consentono di intervenire sulla velocità di esecuzione di un video, basta trovare l'opzione corretta all'interno dei loro parametri di impostazione.
Online potrai reperire facilmente un vasto numero di lettori video e file multimediali.






TECNOWIDE INFORMATICA
Assistenza - Siti web
Videosorveglianza

BORACINO.COM
Videosorveglianza
Sicurezza - Informatica

Sicurezza
Nessun commento
Torna ai contenuti