Java: cos'è e a cosa serve - THE-MAX

Vai ai contenuti

Java: cos'è e a cosa serve

SOFTWARE
In questo articolo ti spiegherò a grandi linee cos'è Java, un termine che sicuramente avrai sentito nominare molte volte, soprattutto se hai a che fare con compuetr e siti internet.
Java è un linguaggio di programmazione sviluppato dal C++ ed è parte del JRE (Java Runtime Environment) componente essenziale per poter aprire e visionare correttamente le applicazioni integrate in molti siti web.



Java è un plugin gratuito scaricabile dal sito ufficiale www.java.com, oggi acquisito dalla nota società americana Oracle, e grazie alle sue librerie permette ai vari browser di aprire e visualizzare in modo corretto tutte le applicazioni inserite all'interno della maggior parte dei siti web, agevolandone l'interazione.
Oggi Java si è evoluto, adeguandosi per poter essere utilizzato anche su dispositivi mobili.

Consiglio di installare Java solo se strettamente necessario, in quanto è vero che consente e agevola l'interazione con molti siti web, ma potrebbe anche rappresentare un problema a livello di sicurezza, poichè tramite Java sono molti gli attacchi informatici perpetrati nel tempo sfruttando le debolezze delle sue porte.
Comunque, al di là di questa precisazione, se intendiscaricare Java e installarlo sul computer, recati sul sito di Oracle e ottieni l'ultima versione disponibile:  



Una volta terminato il download potrai procedere con l'installazione dell'applicazione che impiegherà meno di un minuto.


La vulnerabilità di Java
Come ti ho già accennato, purtroppo l'installazione di Java sul proprio computer o altro dispositivo, comporta anche un rovescio della medaglia;
Java infatti rende il sistema più vulnerabile agli attacchi informatici via rete, presso i dispositivi su cui è installato.

Il mio consiglio è di non installare il plugin Java se non è strettamente necessario per visualizzare ed interagire con particolari applicazioni all'interno di siti web.

Java presenta delle falle che possono essere sfruttate da malintenzionati, soprattutto se non è costantemente aggiornato, inoltre agevola l'inserimento di file nocivi da parte di codici malevoli inseriti su alcuni siti internet, con la conseguente esecuzione automatica di applicazioni pericolose.



E' sfruttando queste debolezze che i malintenzionati possono penetrare nei computer con intenti malevoli, come hanno ampiamente dimostrato in passato, rilevando incredibili quantità di attacchi nei confronti di Java.
Per questo motivo è consigliato disporre sempre dell'ultima versione disponibile.

Può succedere che in alcuni casi operativi si ha la necessità di eseguire determinati script presenti in alcuni portali web, che rispondono positivamente solo con una determinata versione di Java, che non necessariamente corrisponde all'ultimo aggiornamento.
Per cui in determinate circostanze è preferibile lavorare con una versione meno recente di Java.


Pecisazione
Da non confondere il termine Java con Javascript, il linguaggio di programmazione su cui si basano molti siti web; infatti Java non ha nulla a che fare con tale linguaggio.

Se si avesse la necessità di scaricare versioni meno recenti di java, in quanto qualche applicazione presente su alcuni siti web potrebbe non supportare l'ultima versione, posto il link dove è possibile reperire e scaricare le versioni precedenti di Java, sempre gratuitamente:






Nessun commento
Torna ai contenuti