Cos'è un hard disk - THE-MAX

Vai ai contenuti

Cos'è un hard disk

HARDWARE
Sicuramente anche tu avrai sentito parlare degli hard disk e probabilmente sai di cosa si tratta, ma se vuoi approfondire l'argomento, allora prosegui a leggere.
Un hard disk (disco rigido) chiamato sempre più spesso disco fisso o semplicemente disco del computer, è un'unità di memoria fisica, che costituisce il componente essenziale di qualsiasi computer o altro apparato informatico che necessiti di un immagazzinamento di dati a livello locale.



Disco Sata III

L'hard disk è la memoria principale di qualsiasi computer, desktop o notebook che sia, in cui risiedono tutti i dati, sistema operativo incluso.

Esistono diverse tipologie di dischi fissi, ma il loro scopo è sempre il medesimo, fungere da unità di memoria su cui archiviare dati.

TIPOLOGIE DI HARD DISK
Facciamo una rapida carrellata in cui ti mostro le principali tipologie di hard disk soffermandomi sulle unità di ultima generazione.

HDD - IDE
Il termine IDE indica un'interfaccia di connessione di cui si avvalevano i dischi di alcune generazioni fa.
IDE sta per Integrated Drive Electronics e prevedeva il collegamento del disco tramite un cavo largo e sottile che lo congiungeva alla scheda madre, oltre al cavo di alimentazione. Questo tipo di connessione avveniva su uno dei due canali presenti sulla scheda secondo la modalità Master e Slave. Quindi con un singolo cavo era possibile collegare due periferiche, una principale (Master) e una secondaria (Slave).
Questi dischi erano anche chiamti PATA - Parallel ATA.

Disco IDE da 3.5"

Questi dischi esistevano sia in formato 3.5" che 2.5" destinati prevalentemente ai notebook.


HDD - SATAIII
Il Disco denominato SATA (saltiamo direttamente alla versione III, quella attuale), ha costituito l'evoluzione dei dischi IDE, modificando l'interfaccia di connessione che è passata da IDE a SATA - Serial ATA. L'interfaccia di connessione SATA garantisce prestazioni superiori con velocità di trasferimento dati di 6GB/s teorici.

Questi dischi, come anche la versione IDE, sono definiti HDD, (Hard Disk Drive) ad indicare che si tratta di dischi meccanici, poichè la gestione dei dati da archiviare è gestita da una testina magnetica che si muove avanti e indietro salvando i dati su dischi rotanti di silicio.
Il loro meccanismo interno rappresenta il loro punto debole, poichè la delicata testina va salvaguardata da colpi e vibrazioni che potrebbero danneggiarla irrimediabilmente.




SSD
I dischi SSD (Solid State Disk) vengono anche definiti dischi allo stato solido, poichè non presentano meccanismi di sorta al loro interno. Il loro sistema di archiviazione è simile a quello delle pendrive, ovvero si basa su locazioni di memoria Nand Flash.
Costruiti in formato da 2.5" risultano più veloci e molto più leggeri dei dischi HDD, e sicuramente molto meno soggetti a rotture dovute a sbalzi e colpi.


Disco SSD

SSD M.2
Queste memorie si installano direttamente in un apposito slot presente sulla scheda madre, o in alternativa su un controller PCIexpress.
Basate su interfaccia SATAIII oppure PCIexpress, garantiscono prestazioni nettamente superiori, soprattutto se abbinate al protocollo NVMe.
Possono raggiungere una velocità di trasferimento di 2300GB/s, contro i 6GB/s di un'interfaccia SATAIII.


Memoria SSD M.2 PCIe+NVMe

Queste memorie sono l'ideale per installarvici sopra il sistema operativo, rendendo di conseguenza l'avvio del sistema molto rapido, inoltre anche la gestione dei file da parte di Windows risulta molto più veloce.


 
Controller PCIexpress su cui installare una memoria SSD M.2

Per approfondire l'argomento sulle tipologie di hard disk ti invito a consultare questa guida. Ciao





BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti