Il pc si blocca quando inserisci una pendrive? Ecco come risolvere - THE-MAX

Vai ai contenuti

Il pc si blocca quando inserisci una pendrive? Ecco come risolvere

SOLUTIONS
Quando inserisci una pendrive nella porta USB del computer, quest'ultimo si blocca?
Vediamo come risolvere questo problema, che può essere associato a molteplici cause.
Solitamente il problema sopra descritto si verifica quando si inserisce un'unità di memoria in una porta USB del cabinet, tipo quelle frontale, e non quando la si collega a una delle porte USB della scheda madre presenti sul retro del pc. Ma non è detto.



Inserendo una pendrive il pc non si avvia
Vediamo il caso in cui avendo inserito una chiavetta USB nel computer, questo pur accendendosi non riesce ad avviare il sistema operativo bloccandosi a metà strada. Mentre estraendo la pendrive il pc torna ad avviarsi correttamente.
Questo fenomeno il più delle volte si manifesta quando la sequenza di boot impostata nel BIOS non è ottimizzata.
Senza addentrarmi nei dettagli della modalità di avvio dei sistemi Uefi delle schede madri, sappi che qualsiasi computer avvia il sistema operativo seguendo una procedura impostata all'interno del BIOS.
È possibile infatti determinare quale unità hardware ha la precedenza rispetto a un'altra.

Il sistema operativo è installato su un hard disk che corrisponderà all'unità C, ed è a questa che dovrebbe essere attribuita la precedenza di avvio.
In parole povere se all'interno del BIOS il pc è impostato per eseguire il boot da USB, accendendo il computer con una qualsiasi pendrive inserita, il sistema rileva l'unità ma non trovando alcun sistema operativo da avviare può bloccare tutto il processo.
È buona norma impostare una sequenza di avvio che includa più unità;
Per esempio posso impostare il primo boot da unità USB, il secondo da Hard disk e il terzo da DVD.
In questo modo anche se accendo il computer con una pendrive inserita, il pc non rilevando alcun sistema operativo e nessun file di installazione sul dispositivo USB, proseguirà analizzando la seconda opzione di avvio (boot) e poi eventualmente la terza, fino a che non trova le condizioni che soddisfano l'avvio:




Il pc si blocca quando viene inserita una pendrive USB

Ora analizziamo l'eventualità in cui il sistema va in crash quando viene inserito un dispositivo USB in una porta del computer.
Come ti ho accennato all'inizio solitamente questo problema si manifesta quando si collega una pendrive ad una porta frontale del cabinet.
Ciò accade spesso anche quando si inserisce il jack audio delle cuffie.

Le cause possono essere diverse ma la prima cosa che consiglio di verificare è che lo spinotto della porta sia collegato al connettore corretto sulla scheda madre. Infatti su molte motherboard diversi connettori presentano le stesse sembianze ma caratteristiche del tutto differenti, che se collegati al dispositivo errato causano il blocco o lo spegnimento del sistema.

In seconda analisi, del tutto v verifica se la porta USB o il corrispondente cavo di collegamento presentano evidenti segni di usura o rotture.
A volte a determinare il blocco del sistema operativo, mandandolo in crash è la presenza di virus installati sul computer oppure allocati in formato eseguibile direttamente sulla pendrive.


Pendrive USB manda in blocco il sistema a causa di un aggiornamento di Windows 10
Può apparirti strano e improbabile ma non è così; mai come nel caso di Windows 10 gli aggiornamenti rilasciati da Microsoft sono risultati incredibilmente dannosi causando problematiche e disagi di ogni genere su moltissimi computer e periferiche annesse.
Se le procedure che ti ho descritto finora non hanno dato i frutti sperati risolvendo il problema, prova a disinstallare l'ultimo aggiornamento di Windows.
Per disinstallare un aggiornamento di Windows recati nel Pannello di controllo e seleziona "Disinstalla un programma":



Ora spostati sul menu di sinistra e seleziona "Visualizza aggiornamenti installati":



Nella finestra che si aprirà troverai tutti gli aggiornamenti rilasciati da Microsoft e quelli relativi ad altre applicazioni, come ad esempio Adobe; seleziona l'ultimo aggiornamento di Windows, facilmente individuabile grazie alla data di installazione riportata di fianco ad ogni installazione.
Seleziona quindi l'ultimo aggiornamento Microsoft con il tasto destro del mouse e clicca su "Disinstalla":



In tal modo disinstalleremo l'aggiornamento in questione, che presumibilmente abbiamo individuato essere il responsabile dei problemi, ma ciò non è comunque sufficiente. Disinstallando l'aggiornamento Microsoft risolveremmo il problema solo per un breve lasso di tempo. Infatti l'aggiornamento si ripresenterà nuovamente non appena Windows Update rileverà la disponibilità di aggiornamenti da parte di Microsoft.
Windows 10 non consente di disinstallare l'installazione di aggiornamenti in modo permanente, per cui si renderà necessario agire direttamente sui SERVIZI che caratterizzano il sistema operativo.


Come bloccare gli aggiornamenti di Windows 10
Per bloccare in modo permanente l'installazione degli aggiornamenti di Windows 10 è necessario recarsi in un'apposita seziona dei Servizi di Windows.
Digita all'interno della barra di ricerca di Windows il comando esegui:



Nella consolle Esegui digitiamo il comando services.msc e clicchiamo sul tasto "Ok":



Ora scorriamo l'elenco fino a trovare il servizio relativo a Windows Update ed eseguiamo un doppio clic per aprire la scheda proprietà del servizio:



All'interno della scheda proprietà del servizio Update di Windows impostiamo il tipo di avvio su "Disabilitato" e premiamo il tasto "Ok" per confermare:



Questa operazione disabiliterà definitivamente il servizio di Windows Update impedendo l'esecuzione automatica e non degli aggiornamenti di Windows.
Queste che ti ho descritto sono le casistiche che causano il crash del sistema quando si collega una pendrive ad una porta USB del cabinet del pc.





Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti