LA SCHEDA VIDEO DEL COMPUTER - THE-MAX

Vai ai contenuti

LA SCHEDA VIDEO DEL COMPUTER

HARDWARE
In un computer, la scheda video, o scheda grafica che dir si voglia, è quel componente elettronico che funge da interfaccia tra il computer ed il monitor.



La scheda video consiste in una piastra composta da circuiti integrati su cui sono installati vari componenti come condensatori, resistenze, pipeline e altri circuiti essenziali, ma soprattutto il cuore di una scheda video è la GPU, (Graphic Process Unit) il componente grafico che serve a processare i flussi video.
Infatti è propriamente definito coprocessore, perchè funge da supporto alla CPU del computer ed entra in gioco soprattutto in presenza di accelerazione 3D, quando il carico di lavoro diviene sostenuto.
Le risorse di una scheda video sono ampiamente sfruttate durante le sezioni di gioco, in cui le potenzialità di una scheda video vengono impiegate per sostenere i flussi video generati da giochi sempre più esigenti in fatto di risorse.
Infatti per poter eseguire un moderno video gioco sfruttando appieno tutte le opzioni che ci mette a disposizione, occorre disporre di un computer molto potente, non solo dotato di una o più schede grafiche di ultima generazione, potenti e veloci, ma anche di un processore adeguato e di un comparto RAM piuttosto sostenuto.



Non a caso le potenzialità di un computer si evidenziano prendendo in considerazione questi componenti, CPU, memoria RAM, SCHEDA VIDEO, e per ultimo anche il disco fisso che comunica, attraverso la scheda madre, con questi componenti.
Naturalmente ogni scheda grafica è dotata di una o più ventole che ne garantiscono il raffreddamento durante la normale attività lavorativa.
Una scheda grafica di ultima generazione è dotata di un attacco PCIexpress (non più AGP) e si innesta nello slot dedicato della scheda madre.
Le schede video più potenti dotate di processori molto spinti, sono talmente voluminose che occupano lo spazio di due slot, ed è necessario disporre di un cabinet capiente per ospitarle.

Le schede madri di tipo mini e micro Atx non sono adatte per installarci le schede video più voluminose, anche per un discorso di temperatura.
Occorre optare per una motherboard di tipo Atx e un cabinet adeguatamente grande per ospitarla.
Alcune delle schede madri più performanti dispongono di due slot PCIexpress per poter montare due schede video in parallelo (SLI) e sfruttare così la potenza combinata di entrambe le GPU.

Ogni computer necessita di un'interfaccia che gli permetta di collegare l'uscita dell'hardware video con il monitor.
Questo compito spetta alle schede video che incorporano una o più uscite a cui collegare il monitor. Solitamente dispongono di una porta VGA, una DVI e almeno una HDMI.
In alternativa, se non si disponesse di una scheda video a cui collegare il monitor, si dovrà utilizzare una scheda madre dotata di uscita video. In questo caso sarà necessario installare un processore dotato di GPU incorporata che avrà lo scopo di gestire il flusso video al posto della scheda grafica.

Processori con GPU incorporata
Se sei interessato ad un processore con GPU integrata in modo da non dover necessariamente installare una scheda video sul computer, dovrai optare per una CPU AMD. Gli ultimi processori lanciati da AMD, al momento della stesura del presente articolo sono rappresentati dalla gamma Ryzen, precisamente dalla serie 3, 5, 7, e 9.
Non tutti i processori Ryzen sono dotati di una GPU (processore grafico) integrata, ma solo i modelli contraddistinti dalla lettera G.
Un esempio sono i modelli Ryzen 5 2400G oppure il 3400G.
Questi processori della serie G integrano una scheda grafica al loro interno, per cui possono essere installati in pc privi di una loro scheda grafica dedicata.
Contrariamente alla gamma di processori AMD contraddistinti dalla lettera X che ne sono invece privi.





TECNOWIDE INFORMATICA
Assistenza - Siti web
Videosorveglianza

BORACINO.COM
Videosorveglianza
Sicurezza - Informatica

Sicurezza
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti