Statcounter - Come monitorare un sito web - THE-MAX

Vai ai contenuti

Statcounter - Come monitorare un sito web

SITI WEB
Soprattutto quando si avvia un sito web, oltre che per curiosità, può risultare molto utile al fine di comprendere l'interesse generale da parte degli utenti e l'efficacia del lavoro svolto, monitorare le visite che generano le varie pagine del sito.
In questo articolo ti voglio parlare di Statcounter, un servizio online per il monitoraggio di siti web.



Monitorare le visite del sito con Statcounter
La prima cosa da fare per poter usufruire di questo servizio, è recarsi sul sito ufficiale di Statcounter ed eseguire la registrazione di un account:



Statcounter è un portale web dove è possibile associare a un account qualsiasi dominio web attivo, e monitorarne l'attività; non solo puoi visualizzare le visite, ma anche ottenere tutta una serie di informazioni aggiuntive.
Un grosso vantaggio di Statcounter è che consente un monitoraggio completo e gratuito, fino alla soglia delle 250.000 visualizzazioni complessive.
Statcounter fornisce analisi e informazioni in tempo pressoche reale, ed è possibile visualizzare l'andamento tramite la sua  interfaccia web, accessibile tramite account.
Statcounter ti fornisce informazioni in tempo reale sulle visite ricevute, quanti clic hanno ricevuto le singole pagine, quelle più popolari, la zona di visualizzazione, e anche quale azienda ha mostrato interesse per il tuo sito web. Monitorizza i visitatori che "ritornano" a visualizzare le tue pagine, determinando la soglia di interesse:


 
Un completo pannello di controllo ti consentirà di tenere sotto controllo tutta l'attività del sito, e riceverai in automatico dei report periodici via e-mail, processo personalizzabile tramite il pannello di controllo.
Statcounter è applicabile a tutte le piattaforme più diffuse per la realizzazione di siti web:




IMPORTANTE
Consiglio di non fare mai totale affidamento ai vari strumenti di monitoraggio e contatori online, in quanto non risultano mai del tutto attendibili.
Il modo migliore per tenere effettivamente sotto controllo le visite al proprio sito web consiste nell'inserire nella home page, o all'interno delle singole pagine un contatore PHP.
Un form php garantisce l'effettivo conteggio ogni volta che una pagina viene caricata online (e quindi visitata).
 
Se hai la pazienza di effettuare una prova per un breve lasso di tempo, e confrontare i due sistemi di conteggio, ti renderai conto che il contatore PHP inserito nelle tue pagine renderà un certo risultato, mentre il contatore o il portale di monitoraggio online a cui ti affidi ne riporterà un'altro, con valori spesso molto discostanti. Questo accade perchè il contatore PHP restituisce un risultato diretto a ogni caricamento di pagina, mentre una soluzione online registra le variazioni di pagina secondo criteri e informazioni trasmesse e ricevute attraverso algoritmi forse troppo sofisticati che ne falsano il rendimento.
In ogni caso il risultato non viene proposto in tempo reale.
Se vuoi avvalerti delle prestazioni di Statcounter puoi registrare un account e provare a monitorare il o i tuoi siti web. In base ai risultati puoi valutare la tua esperienza. Ma se vuoi un riscontro più attendibile ti suggerisco di inserire un semplice contatore PHP.





BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Sicurezza
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti